Proposta di passeggiata Naturalistica  

Descrizione punti  

1: partenza dal campo di calcio della frazione di San Michele

2: sorgente = spiegazione geologica della zona e fenomeno delle emergenze di acqua (la zona della valle verso est è chiamata “Alle Acque”) + versanti verso sud sono più caldi e quindi con una vegetazione diversa.

3: punto di raccolta d’acqua = una volta molto diffuso (serviva anche per abbeverare i viandanti), ma ora in secca.

4: zona umida = l’ultima di una area molto più vasta legata all’impermeabilizzazione del suolo causato dal disfacimento delle molte rocce carbonatiche presenti nelle vicinanze + versanti verso nord ospitano una vegetazione da clima più temperato.

5: sentiero tipico costeggiato da pioppi che indicano un’abbondanza di acqua nel sottosuolo.

6: zona di ripopolamento faunistico.

7: altro punto di emergenza dell’acqua.

8: viale di morari (gelsi) = una volta molto importanti nell’economica contadina della zona.

9: punto di scorrimento acqua superficiali = sottosuolo meno permeabile (iniziano i depositi vulcanici).

10: canneto (altra zona umida).

11: cippo confinario = separazione medievale del territorio dei Comuni di Marostica e Bassano.

12: salita sul pendio del vulcano (si inizia a salire verso Mote Gloso) con una tipica vegetazione da suolo acido.1

3: cava di Basalto (oramai in ripristino ambientale)

14: Santa Agata = chiesetta medievale  



 

P.IVA: 02813910243 | rado replica uk